Mountainbike - Carl Winterbourne

Sport all’aria aperta? Questione di salute!

Posted By : Glambnb/ 184 0

L’attività all’aria aperta offre numerosi benefici, di gran lunga superiori a quelli del movimento “indoor”.

Lo dice una ricerca inglese pubblicata su Environmental Science and Technology, che incrocia i dati di 11 studi sull’argomento e conclude che in palestra lo sport fa bene ai muscoli ma un po’ meno al cervello, almeno rispetto a quello praticato all’aperto.

Sport all'aria aperta - Carl Winterbourne
Sport all’aria aperta – Carl Winterbourne

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Jo-Thompson Coon, autore della ricerca dice che “Le ricadute positive sull’umore sono massime quando lo sport è praticato all’aria aperta e in un ambiente vitale, probabilmente anche grazie agli effetti positivi della socializzazione“.

Aggiunge il professor Michael Depledge, coordinatore del team Il 75% degli europei vive in ambienti urbani e alla luce dei risultati ottenuti da questo studio, è bene che imparino a riappropriarsi del loro rapporto con la natura, sfruttando ad esempio le zone verdi delle loro città“.

Praticare sport all’aria aperta migliora le prestazioni, perché permette di distrarsi molto più facilmente dallo sforzo, il dispendio energetico aumenta perché la natura presenta sfide sempre nuove, costringono il corpo ad adeguarsi ogni volta e a consumare in questo modo più calorie. Insomma, il benessere del nostro corpo non può prescindere dal contatto con la nostra Terra!

Si tratta infatti del modo più naturale per trarre non solo giovamento fisico, ma anche piacere dall’attività sportiva, nonché una splendida possibilità di allenare il corpo senza rompere il legame con l’ambiente, ritrovando pienamente l’equilibrio psico-fisico.

Per questo sempre più persone scelgono una vacanza glamping, non solo per rilassarsi ma anche per ritrovare la propria forma ideale che, diciamocelo, nel bel mezzo dell’estate, fa sempre comodo!

 

 

Vivere nella natura aumenta il benessere del nostro corpo

Natura e Benessere

Posted By : Glambnb/ 445 0

Perchè la primavera coniuga natura e benessere?

Il suo ritorno fa riaffiorare emozioni contrastanti. L’euforia per la meritata pausa dal lavoro, la voglia di staccare la spina dalla routine quotidiana, di evadere per riposare e recuperare energie.
Complici poi le sempre più frequenti belle giornate che alimentano la voglia di stare all’aria aperta senza troppi pensieri.

Vivere nella natura aumenta il benessere del nostro corpo
Vivere nella natura aumenta il benessere del nostro corpo

 

Stare nella natura è sempre un piacere!

 

Sole e cielo azzurro, alberi dai fusti altissimi, il suono delle onde che si infrange sugli scogli o l’alba su in montagna. Gli scenari che offre la natura sono davvero incredibili e non solo sono in grado di emozionare ma anche di essere una efficace cura.

Recenti studi hanno dimostrato che un ambiente naturale non sottopone la memoria e il sistema di attenzione umano a continuo stress, lasciando libera la mente di rilassarsi e raggiungere uno stato di contemplazione. Camminare nella natura, ad esempio, aiuta a ridurre lo stress, calmare ansia e depressione.

A sostenerlo uno studio della University of Michigan, negli USA, secondo il quale a giocare un ruolo di primo piano per la difesa dell’organismo dalle malattie cardiovascolari, dai tumori e dalle patologie degenerative del cervello come ad esempio l’Alzheimer sarebbe un toccasana trascorre un po’ di tempo in ambienti naturali.

Scegliere di trascorrere il proprio tempo in ambienti naturali da un contributo importante per la salute, aiuta a liberarsi delle proprie emozioni negative, scioglie le tensioni, e mette in circolo una scossa benefica di endorfine.

Non perdetevi i prossimi articoli per scoprire alcune tra le più belle mete green.